Approfondimento della notizia pubblicata lunedì 22 marzo 2010 alle ore 09:16

Argomento: Argomento generale
Personale: Tutto il personale NON docente
Scuola: Tutti gli ordini e gradi di scuola

SERVIZI DI PULIZIA

Lo Snals rifiuta la terziarizzazione dei servizi. Ritiene che occorra personale stabile per svolgere al meglio i complessi servizi che necessitano alla scuola dell’autonomia.

Sostiene che vadano individuate idonee modalità di stabilizzazione del personale precario.

 

SPESE PER I SERVIZI DI PULIZIA PRESSO LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE

 

La scorsa settimana si è svolto il programmato incontro MIUR/OO.SS. per le spese di pulizia presso le istituzioni scolastiche.

Si sono  trattate le questioni connesse alla terziarizzazione dei servizi di pulizia ed attività accessorie, prestati presso le scuole dal personale facente capo ai cosiddetti “appalti storici”per i quali ha disposto che la spesa di tali contratti venga prevista nella misura massima del 75% del corrispettivo pattuito nel contratto in vigore.

 

A riguardo il MIUR ha precisato che:

·                     a ciascuna istituzione scolastica viene garantita una risorsa finanziaria pari almeno al costo del personale accantonato, il cui ammontare sarà oggetto di specifica comunicazione;

·                     nel caso in cui la somma per le spese di pulizia già compresa nella risorsa finanziaria comunicata fosse inferiore, la stessa risorsa finanziaria verrà integrata della differenza;

·                     le somme già assegnate eventualmente eccedenti, rimangono a disposizione della scuola per il prosieguo del contratto ex “appalto storico” ovvero per le ulteriori esigenze di funzionamento;

·                     qualora la differenza tra somme assegnate e costo del personale accantonato sia particolarmente rilevante tale differenza sarà oggetto di opportuna analisi.

 

 

Nel corso della seduta l’Amministrazione ha preannunciato un riesame complessivo della materia con il MEF secondo le seguenti direttrici:

·                     mantenimento dell’attuale modello di esternalizzazione con soluzioni diverse;

·                     abolizione dei servizi esternalizzati;

 

E su questa materia lo SNALS CONFSAL  ha

·                     ribadito il rifiuto della terziarizzazione dei servizi in quanto occorre personale stabile per svolgere al meglio i complessi servizi che necessitano alla scuola dell’autonomia, fermo restando che, nelle more della sua eliminazione non devono essere allargate le competenze di quella già esistente;

 

·                     riaffermato la necessità di un organico funzionale pluriennale che assicuri l’organizzazione dei servizi in rapporto al funzionamento delle scuole e la risoluzione del problema delle esternalizzazioni;

 

·                     sostenuto l’individuazione di idonee modalità di stabilizzazione del personale precario evitando che si creino conflittualità tra le diverse tipologie di lavoratori coinvolti.

 

.

 
 
 IL PERSONALE DOCENTE
 IL PERSONALE A.T.A.
 PERS. DIRETTIVO E INC.
 TUTTO IL PERSONALE
 PENSIONATI
 AMMINISTRATIVI
 DOC. SCUOLA INFANZIA
 DOC. SCUOLA ELEMENTARE
 DOC. MEDIE INFERIORI
 DOC. MEDIE SUPERIORI
 PRECARI MEDIE
 TUTTI I PRECARI
 PRECARI SET. PRIMARIO
 D.S.G.A.
 ASSISTENTI AMM.
 COLLABORATORI SCOL.
 ALTRI PROFILI ATA
 

home page

la struttura

la scuola

IL personale

gli argomenti

l'attivita'

le schede

L'ARCHIVIO