Approfondimento della notizia pubblicata giovedì 28 novembre 2019 - ore 21:22

Argomento: Argomento generale
Personale: Tutto il personale docente
Scuola: Scuola media superiore

ESAMI DI STATO

La circolare MIUR


Nuovi requisiti di ammissione agli esami di Stato:

 

  1. I percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (ex ASL)

  2. le prove Invalsi.

      

    La novità è contenuta nella circolare n. 2197 del 25/11/2019 che il ministero dell'Istruzione ha inviato a tutte le scuole con le prime indicazioni operative sugli esami di Stato che scatteranno a giugno 2020.

    I requisiti di ammissione

    I circa 500mila studenti che oggi frequentano le classi quinte delle superiori dovranno aver svolto le ore minime di scuola-lavoro (almeno 90 ore nei licei nell'ultimo triennio, almeno 150 nei tecnici, almeno 210 nei professionali), così come dovranno aver sostenuto le prove Invalsi in italiano, matematica e inglese, in calendario, quest'anno, a marzo 2020, oltre, ovviamente, a possedere i due requisiti “ordinari”, vale a dire la frequenza scolastica e il profitto.

     

    Un’altra novità riguarda il Colloquio orale che resta suddiviso in 4 parti:

    1)    l’avvio dal materiale proposto e la successiva trattazione di carattere pluridisciplinare;

    2)    l’esposizione, attraverso una breve relazione e/o un elaborato multimediale, dell’esperienza svolta relativamente ai percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento (PCTO, ex Alternanza Scuola Lavoro);

    3)    l’accertamento delle conoscenze e competenze maturate nell’ambito delle attività relative a “Cittadinanza e Costituzione”;

    4)    la discussione delle prove scritte.

     


    L'avvio dell’esame non prevede più il sorteggio di un documento tra tre buste.

     

     

 

 

home page

lA STRUTTURA

la scuola

IL personale

gli argomenti

l'attivita'

le schede

L'ARCHIVIO