Approfondimento della notizia pubblicata giovedì 11 luglio 2019 - ore 21:35

Argomento: Argomento generale
Personale: Tutto il personale in servizio
Scuola: Tutti gli ordini e gradi di scuola

CONCORSO DS

Attesa per la pronuncia del CdS.

Si è svolta oggi l’udienza del Consiglio di Stato sull’appello proposto dal MIUR per la riforma della sentenza Tar del 2 luglio scorso che ha annullato il concorso per diventare dirigente.

Le motivazioni dell’annullamento da parte del Tar sono note:

  • due commissarie erano impegnate in corsi di formazione per aspiranti dirigenti,

  • un altro è sindaco in Campania, carica incompatibile con la partecipazioni a commissioni per i concorsi pubblici.

     

    Secondo l’appello del MIUR non esistono i presupposti per le argomentazioni proposte:

  • le commissarie avrebbero partecipato a corsi non direttamente rivolti ai partecipanti al concorso o comunque fornendo i materiali e non partecipando come docenti.;
  • la carica del commissario non avrebbe inficiato il corretto funzionamento del concorso.

 

La pubblicazione della decisione è prevista per domani.

 

Se il ricorso del MIUR sarà accolto la graduatoria dei vincitori sarà  a breve perché entro il 25 luglio, il MEF autorizzerà le assunzioni dei DS a partire dal 1 settembre 2019.

Se il ricorso del MIUR sarà respinto nessun ammissione nei ruoli dei DS per il 2019-2020.

 

Lo Snals Confsal confida in un provvedimento cautelare che dia la possibilità di proseguire l’iter concorsuale.

In tal modo le prove orali potranno continuare a svolgersi regolarmente e le graduatorie potrebbero essere disponibili per fine luglio consentendo l’assegnazione delle sedi ai vincitori.

L’udienza di merito deciderà in via definitiva sul destino del concorso.

 

Lo Snals Confsal si batterà come sempre per il rispetto della legalità e per garantire i diritti dei vincitori e di tutti coloro che hanno lamentato situazioni di oggettiva difficoltà e disparità di trattamento

 

 

home page

lA STRUTTURA

la scuola

IL personale

gli argomenti

l'attivita'

le schede

L'ARCHIVIO