Approfondimento della notizia pubblicata lunedì 1 febbraio 2016 - ore 11:43

Argomento: Le schede dello Snals
Personale: Tutto il personale in servizio
Scuola: Tutti gli ordini e gradi di scuola

LE SCHEDE DELLO SNALS

Sulla sicurezza. Delega e accettazione di funzioni.  (Scheda n. 158)

 158

Visualizza e stampa il testo in formato pdf 

 
 
        SNALS conf.s.a.l. 

segreteria provinciale di Venezia

 

 

LE SCHEDE DELLO SNALS

 

SICUREZZA. LE MODALITA’ DI DELEGA

E ACCETTAZIONE DI FUNZIONI.

(D.Lvo del 9 aprile 2008, n. 81,   artt. 16-17).

 

Premesse:

  1. L’ “attuazione della normativa in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro” è materia di contrattazione a livello di singola scuola (CCNL/07 art. 6 co.2, lett.k).
  2. Le misure relative alla sicurezza, all’igiene ed alla salute durante il lavoro non devono in nessun caso comportare oneri finanziari per i lavoratori.

 

Nelle nostre schede n. 27 del 10.11.2003, n. 91 del 2.3.2009 e n. 138 del 4.11.2013 abbiamo  trattato della salute e della sicurezza dei lavoratori nelle scuole, segnatamente dei compiti da assumere da parte del personale e se è tutto obbligatorio. Abbiamo anche trattato della formazione delle classi (scheda n. 97 del 18.5.2009), delle aule sovraffollate (scheda n. 111 del 21.7.2010), dei requisiti delle aule (scheda n. 107 del 12.4.2010). La materia della sicurezza è sterminata, scarsamente conosciuta e praticata; ci sembra opportuno, perciò, aggiungere, con questa scheda 158,  anche la delega delle funzioni.

 

Il DS può delegare i suoi obblighi, le sue  funzioni in materia di gestione della prevenzione nei luoghi di lavoro? Sì. Il docente è obbligato ad accettare?  No

 

La delega di funzioni da parte del datore di lavoro (DS), ove non espressamente esclusa, è ammessa con i seguenti limiti e condizioni:

a) che risulti da atto scritto recante data certa;

b) che il delegato possegga tutti i requisiti di professionalità ed esperienza richiesti dalla specifica natura   delle funzioni delegate;

c) che attribuisca al delegato tutti i poteri di organizzazione, gestione e controllo richiesti dalla specifica natura delle funzioni delegate;

d) che attribuisca al delegato l’autonomia di spesa necessaria allo svolgimento delle funzioni delegate;

e) che la delega sia accettata dal delegato per iscritto, elemento che implica una possibilità di non accettazione della delega stessa;

f) che alla delega sia data  adeguata e tempestiva pubblicità. 

                          

 

Mestre, 26 gennaio 2016                                                                              pc2sc158sicurezza/delegafunzioni

 

 

       SINDACATO NAZIONALE AUTONOMO LAVORATORI SCUOLA aderente alla CONF.S.A.L.

via A. Aleardi, 80-82- 30172 Venezia-Mestre. tel. 041958464 (2 linee r.a.); fax 041951188.

www.snalsvenezia.it ;      snals@snalsvenezia.it

 

 

 

home page

lA STRUTTURA

la scuola

IL personale

gli argomenti

l'attivita'

le schede

L'ARCHIVIO