Approfondimento della notizia pubblicata lunedì 5 ottobre 2015 - ore 17:16

Argomento: Le schede dello Snals
Personale: Tutto il personale in servizio
Scuola: Tutti gli ordini e gradi di scuola

LE SCHEDE DELLO SNALS

Assenze docenti e ATA.

La scheda n. 150

Visualizza e stampa il testo in formato pdf

              

 

              SNALS conf.s.a.l.                              

segreteria provinciale di Venezia

 

LE SCHEDE DELLO SNALS

 

ASSENZE DOCENTI E ATA

Nota 2116 del 30.9.2015; art. 1, commi 332 e 333, della legge 190/2014

Chiarimenti in materia di supplenze brevi personale docente ed A.T.A.

 

  1. Supplenze docenti e Ata –

 Il MIUR ricordi un principio fondamentale: le scuole devono essere messe in grado di funzionare.

 

La legge di stabilità 2014 aveva introdotto una forte rigidità in materia di supplenze docenti e ATA, vietando, per i docenti, di nominare supplenti per il primo giorno di assenza e  per il personale ATA vietando di sostituire i collaboratori scolastici nei primi sette giorni di assenza e vietando tout court la sostituzione degli AT e degli AA.  Con la nota 2116 del 30.9.2015 il Miur  cerca di attenuare gli effetti perversi di quella norma sbagliata e apre uno spiraglio:

·         per il personale docente, quando c’è un’assenza bisogna fare attenzione alla tutela e alla garanzia del diritto allo studio e “restano ferme la tutela e la garanzia dell'offerta formativa”. E poi decidere di nominare o non nominare il supplente;

·         per il personale ATA, quando c’è un’assenza, bisogna comunque  assicurare le condizioni minime di funzionamento del servizio scolastico” e non “ compromettere in modo determinante il diritto allo studio costituzionalmente garantito.” E poi decidere di nominare o non nominare il supplente.

 

  1. Allora, quando si nominano i supplenti? Praticamente sempre.

Per il personale ATA -  Il divieto di nominare il supplente per  il personale collaboratore scolastico può essere superato nel caso in cui:

  • l’assenza del collaboratore scolastico non garantisce l’incolumità e la sicurezza degli alunni e l’assistenza agli alunni diversamente abili;
  • non si possono garantire le condizioni minime di funzionamento del servizio scolastico.

 

Per il personale docente -  Il divieto di nominare il supplente si supera perché bisogna comunque garantire il diritto allo studio e l’offerta formativa.

 

Mestre, 1 ottobre 2015                                                                                                    pc2sc150supplenze brevi

 

SINDACATO NAZIONALE AUTONOMO LAVORATORI SCUOLA aderente alla CONF.S.A.L.

via A. Aleardi, 80-82- 30172 Venezia-Mestre. tel. 041958464 (2 linee r.a.); fax 041951188.

www.snalsvenezia.it ;      snals@snalsvenezia

 

 

home page

lA STRUTTURA

la scuola

IL personale

gli argomenti

l'attivita'

le schede

L'ARCHIVIO