Approfondimento della notizia pubblicata giovedì 18 giugno 2015 - ore 14:24

Argomento: Argomento generale
Personale: Tutto il personale in servizio
Scuola: Tutti gli ordini e gradi di scuola

LA BUONA SCUOLA

I sindacati della scuola continuano a marciare uniti. La piattaforma è unitaria e la mobilitazione continua in vista di settembre.

Alcuni spunti di riflessione

 

  1. Il premier ha annunciato una Conferenza nazionale sulla scuola.

Possiamo ritrovarci a luglio, anche con il caldo, ma noi restiamo fermi sulle nostre posizioni, che il governo conosce bene.

 

  1. Il premier ha detto che poi, comunque, farà come vuole.

I sindacati della scuola – che sono cinque e non 18 -continueranno a marciare uniti. La piattaforma  è unitaria e la mobilitazione continua in vista di settembre.

 

  1. Su alcuni punti della “Riforma”.

Lo Snals è la contrario:

  • al ruolo del "preside-manager". Siamo certamente accanto ai presidi che vogliono licenziare gli insegnanti lavativi, ma di qui a dire che possono valutare se sono bravi docenti ce ne passa.

     

  • alla monetizzazione del merito, affidato alla valutazione di studenti, genitori e presidi.

     

  1. Chiediamo da anni il rinnovo del contratto.

E basterebbe poco per annunciare l'avvio della trattativa.

 

  1. Vogliamo percorrere la strada dell'eccellenza della scuola, che poi è anche la strada costituzionale.

Il diritto allo studio deve essere anche il dovere di studiare e chi non studia perde questo diritto.  Invece, in Italia, si abbassa la capacità educativa, si sminuisce il ruolo dei docenti, e si va così verso la mediocrità.

 

 

 

home page

lA STRUTTURA

la scuola

IL personale

gli argomenti

l'attivita'

le schede

L'ARCHIVIO