Approfondimento della notizia pubblicata giovedì 11 giugno 2009 - ore 21:02

Argomento: Le schede dello Snals
Personale: Tutto il personale in servizio
Scuola: Scuola media inferiore

LE SCHEDE DELLO SNALS
La scheda n. 100 sugli scrutini finali e sull’esame di Stato

 100

 SNALS conf.s.a.l. 

segreteria provinciale di Venezia

 

 

LE SCHEDE DELLO SNALS

 

SCUOLA SECONDARIA DI 1^ GRADO

CM n. 50 del 20 maggio 2009; CM n. 51 del 20 maggio 2009;

Nota MIUR n. 6051 dell’8. 6.2009

 

 

AMMISSIONE ALLA CLASSE SUCCESSIVA

 

Gli alunni delle 1^ e 2^ classi della scuola secondaria di 1^ grado per essere ammessi alle classe successive devono:

  • aver frequentato le lezioni per almeno i ¾ del monte ore annuale previsto dal curricolo;
  • conseguire un voto non inferiore a sei decimi in ogni disciplina di studio (tutti i voti, su proposta non vincolante del docente della materia, sono sempre  deliberati a maggioranza dal Cdc);
  • conseguire un voto non inferiore a sei decimi nel comportamento.

Nel caso di carenze in una o più discipline il Cdc, prima dell’approvazione dei voti, valuta il livello di preparazione raggiunto, il percorso compiuto nel corso dell’anno, la possibilità dell’alunno stesso di raggiungere gli obiettivi formativi e di contenuto nel corso dell’anno scolastico successivo.

L’ammissione o la non ammissione è deliberata a maggioranza dal Consiglio di classe.

Tutti i voti devono avere un valore non inferiore a sei decimi.

 “… è del tutto improprio il riferimento al “sei rosso” (o con asterisco o con altre aggiunte… ndr.), dicitura utilizzata solo in passato nella scuola secondaria di 2^ grado e collegata al recupero del “debito scolastico. Tale previsione non corrisponde all’attuale quadro normativo. L’ammissione … non è condizionata; viene deliberata dal consiglio di classe e determina il proseguimento del percorso dello studente nell’ambito bel ciclo di istruzione.”

Se l’ammissione è comunque deliberata in presenza di carenze, la scuola decide autonomamente le modalità e le forme di comunicazione alle famiglie e allo studente. Nell’ambito della sua autonomia organizzativa e didattica la scuola può anche interventi didattici e formativi per il recupero di tali carenza sin dalla fase di avvio dell’anno scolastico successivo.

 

 

AMMISSIONE AGLI ESAMI DI STATO

 

Gli alunni delle 3^ classi per essere ammessi all’esame devono:

  • aver frequentato le lezioni per almeno i ¾ del monte ore annuale previsto dal curricolo;
  • conseguire un voto non inferiore a sei decimi in ogni disciplina di studio (tutti i voti, su proposta non vincolante del docente della materia, sono sempre  deliberati a maggioranza dal Cdc);
  • conseguire un voto non inferiore a sei decimi nel comportamento.

Verificate queste condizioni il Cdc formula un giudizio di idoneità. La non ammissione è deliberata a maggioranza dal medesimo Cdc con la formulazione di un giudizio di non ammissione all’esame.

 

 

ESAME DI STATO

AL TERMINE DEL 1^ CICLO DI ISTRUZIONE (ex esame di licenza media)

 

 L’esame si conclude con un voto finale espresso in decimi, alla cui determinazione concorrono:

  • la valutazione delle prove scritte,
  • la valutazione della prova nazionale INVALSI;
  • la valutazione del colloquio pluridisciplinare.

La valutazione della prova nazionale è stabilita sulla base di una procedura standardizzata di correzione definita dall’INVALSI.

La commissione plenaria, nella seduta preliminare, definisce i criteri per la determinazione del voto finale.

Oltre che con il voto finale, l’esito conclusivo è illustrato da una certificazione analitica dei traguardi di competenza e del livello globale di maturazione raggiunto dall’alunno, secondo propri modelli di scheda , decisi dalle singole scuole (collegio docenti).

Conseguono il diploma i candidati che ottengono una valutazione non inferiore a sei decimi. 

 

 

 

Mestre, 9 giugno 2009                                                                                                            pc2sch100-esamedistato

 

 

 

SINDACATO NAZIONALE AUTONOMO LAVORATORI SCUOLA aderente alla CONF.S.A.L.

via A. Aleardi, 80-82- 30172 Venezia-Mestre. tel. 041958464 (2 linee r.a.); fax 041951188.

Internet : www.snalsvenezia.it ; e-mail : snals@snalsvenezia.it

 

 

 

 

 

 

 

 

home page

lA STRUTTURA

la scuola

IL personale

gli argomenti

l'attivita'

le schede

L'ARCHIVIO