Approfondimento della notizia pubblicata lunedì 22 dicembre 2008 - ore 13:03

Argomento: Trasferimenti
Personale: Tutto il personale in servizio
Scuola: Tutti gli ordini e gradi di scuola

CCNI MOBILITÀ

Più avanti la scadenza di presentazione delle domande di trasferimento.

 

Mentre è ancora in corso la definizione del CCNI concernente la mobilità del personale docente, educativo ed ATA per l’anno scolastico 2009/2010 vi anticipiamo che sono state apportate alcune integrazioni:

·                    all’ articolo 21 (individuazione dei perdenti posto nella scuola dell’infanzia e primaria),

·                    all’articolo 23 (individuazione dei perdenti posti nella scuola secondaria di I e II grado),

·                    all’articolo  48 (dimensionamento della rete scolastica e individuazione del restante personale sopranumerario).

Con le integrazioni ipotizzate in questi articoli si prevede la predisposizione delle graduatorie di circolo e di istituto, in un termine successivo, ma molto ravvicinato rispetto a quello di scadenza delle domande di trasferimento. Ciò per dare la possibilità al personale, eventualmente individuato successivamente quale sopranumerario all’atto della predisposizione dell’organico, di poter predisporre i necessari adempimenti e la presentazione della domanda nei cinque giorni previsti per tale adempimento, e non incorrere nelle attuali richieste di presentazione di domande in poche ore, come avviene ogni anno all’approssimarsi della chiusura delle aree informatiche relative ai movimenti.

Con tale soluzione, inoltre, le scuole avranno la possibilità di valutare attentamente le dichiarazioni e le documentazioni prodotte dal personale, per la formulazione di tali graduatorie, senza il rischio di incorrere, per la fretta, in vistosi errori materiali.

 

Sarà uniformato per tutte le categorie (personale docente, educativo ed ATA) il termine per i reclami avverso le graduatorie di istituto, ipotizzando un termine di 10 giorni per produrre il reclamo e 10 giorni per l’esame dello stesso da parte del dirigente scolastico.

 

Potrebbero anche essere riviste le parti relative alla individuazione dei soprannumerari conseguenti al dimensionamento della rete scolastica.

 

Saranno esaminate le tabelle di valutazione.

 

 

 

home page

lA STRUTTURA

la scuola

IL personale

gli argomenti

l'attivita'

le schede

L'ARCHIVIO