Approfondimento della notizia pubblicata venerdì 23 giugno 2006 - ore 13:20

Argomento: Argomento generale
Personale: Tutto il personale docente
Scuola: Scuola Materna

SCUOLA DELL’INFANZIA

Anticipi.

Decide il collegio dei docenti.

 

SCUOLA DELL’INFANZIA

 

Anticipi.

Decide il collegio dei docenti.

 

 

 

In materia di anticipi nella scuola dell'infanzia si prospettano (se non ci saranno interventi modificativi da parte del Ministro) situazioni abnormi, con inserimenti di bimbi di due anni e mezzo in sezioni di 28 bambini.

 

Al fine di evitare tali situazioni  ricordiamo un passaggio molto importante della C.M. sull'organico di fatto (C.M. n. 45 del 9.6.06, punto 2, III capoverso) relativo all'ammissione degli alunni con età inferiore a tre anni:

" la possibilità di iscrizioni anticipate … resta subordinata:

·        all'esistenza di tutte le condizioni previste dalla C.M. 93/05

·        alla definizione di accordi tra le SS.LL: e competenti Enti Locali, nonché

·        stante il carattere sperimentale di tale istituto, all'avviso del collegio dei docenti".

 

 

Finalmente il Ministero ha recepito appieno la richiesta dello SNALS ConfSAL, successivamente appoggiata anche da CGIL e CISL, ma fortemente osteggiata dalla GILDA, per cui l'anticipo è subordinato all'avviso del collegio docenti.

 E' ovvio che il Collegio esprimerà parere favorevole solo se sussistono le condizioni obiettive per accettare, in condizioni di accoglienza utile, i bambini anticipatari. Tra queste condizioni richiamiamo il ridotto numero di bambini per sezione.

Può servire come riferimento la C.M. n. 101 del 18.9.02, in cui l'Amministrazione dettava le norme possibili per inserimenti non selvaggi di anticipatari in fase sperimentale della riforma, fase tuttora in corso: "La quota di posti disponibili per il raggiungimento del tetto massimo di bambini per sezione può essere ridotta di 2 o 3 unità per ciascun bambini di età inferiore ai tre anni ammesso alla frequenza anticipata della scuola dell'infanzia".

 

 

home page

lA STRUTTURA

la scuola

IL personale

gli argomenti

l'attivita'

le schede

L'ARCHIVIO