Approfondimento della notizia pubblicata lunedì 15 maggio 2006 - ore 11:45

Argomento: Contratti a tempo determinato
Personale: Precari di ogni ordine di scuola
Scuola: Tutti gli ordini e gradi di scuola

PRECARIATO

 Graduatorie permanenti e graduatorie di circolo e d’istituto

Graduatorie permanenti e graduatorie di circolo e d’istituto

 

 

Pubblicata la C.M. n. 40 del 9/5/2006.  Riguarda

  • la gestione delle graduatorie permanenti del personale docente ed educativo per il secondo anno di vigenza delle graduatorie suddette (2005/2006 – 2006/2007),
  • la richiesta di eventuali variazioni delle sedi scolastiche relativamente alla I fascia delle graduatorie di circolo e d’istituto per l’a.s. 2006/07.

.

 

Sintesi della CM 40/2006:

 - Al primo punto si danno istruzioni per l’inserimento a pieno titolo nelle graduatorie permanenti relative all’a.s. 2006/07 di coloro che, avendo chiesto l’inclusione con riserva, entro il 30/6/2005, nelle graduatorie permanenti relative all’a.s. 2005/06, abbiano conseguito l’abilitazione, l’idoneità o il titolo di specializzazione entro il termine stabilito dal D.M. 35/06 e, da ultimo, dalla nota prot. n. 546 del 26/4/06..

Tale personale dovrà fare domanda di scioglimento della riserva entro il 30/6/2006 utilizzando il modello allegato ai due suddetti provvedimenti.

 

 - Il secondo punto ribadisce il diritto alla priorità nella scelta della sede nelle operazioni di reclutamento, da effettuare sulla base delle graduatorie permanenti per il personale beneficiario dell’art. 21 e dell’art. 33, commi 6 e 5 della legge 104/92.

Tale personale dovrà presentare apposita istanza al competente CSA, opportunamente documentata, entro il 30/6/2006, utilizzando l’apposito modello allegato alla C.M. (all. A).

 

 - Il terzo punto tratta della possibilità del personale incluso nelle graduatorie permanenti che abbia  presentato il Mod. 3 per l’indicazione delle scuole per l’a.s. 2005/06, relativamente alla I fascia delle graduatorie di circolo e d’istituto, di integrare il numero delle scuole fino al massimo previsto, utilizzando  il Mod. 3A, di sostituire, fino a un massimo di tre sedi scolastiche, utilizzando il Mod. 3B, ovvero chiedere il cambiamento della provincia di precedente inclusione nelle graduatorie di circolo e di istituto, con conseguente nuova indicazione delle scuole prescelte, utilizzando il Mod. 3C.

Il personale suddetto che ha i titoli per essere incluso anche nelle graduatorie di circolo e di istituto di II e III fascia, esprime le indicazioni di sedi, per l’a.s. 2006/07, in via definitiva, tenendo conto di tutti gli insegnamenti e delle relative graduatorie, sia di I che di II e III fascia in cui abbiano o prevedano di avere titoli a figurare per l’a.s. 2006/07.

 

Ovviamente tutte le suddette variazioni comportano l’inclusione in coda.

 

Il personale incluso nelle graduatorie permanenti di due province non può, per l’a.s. 2006/07, cambiare la provincia di precedente inclusione nelle graduatorie di circolo e d’istituto.

 

 

 

 

Al punto 4) vengono fissate le modalità e i termini di presentazione dei suddetti Modelli 3A, 3B e 3C. Tali modelli vanno presentati al CSA competente entro il 5 giugno 2006.

E’ possibile inoltrare tali modelli anche via Web.

 

Al punto 5) viene richiamata l’attenzione sul fatto che, per la scelta delle sedi scolastiche, sarà reso disponibile l’elenco aggiornato delle istituzioni scolastiche richiedibili.

 

Al punto 6) viene precisato che la stampa delle graduatorie permanenti per l’a.s. 2006/07 è prevista in unica soluzione.

 

Al punto 7) si precisa che le disposizioni contenute nella suddetta circolare non riguardano le graduatorie delle province autonome di Trento e Bolzano e della regione autonoma della Valle d’Aosta.

 

 

 

home page

lA STRUTTURA

la scuola

IL personale

gli argomenti

l'attivita'

le schede

L'ARCHIVIO