Approfondimento della notizia pubblicata venerdì 10 marzo 2006 - ore 10:28

Argomento: Contratti a tempo indeterminato
Personale: Tutto il personale NON docente
Scuola: Tutti gli ordini e gradi di scuola

IMMISSIONI IN RUOLO

3.500 unità di personale ATA in ruolo dall’ 1.9.2006.

il Ministero dell’Economia ha dato parere favorevole all’immissione in ruolo di 3.500 ata; le procedure saranno espletate in tempi brevi, in modo da avere quanto prima il relativo decreto.

 

È un primo risultato frutto della mobilitazione dei lavoratori indetta dai sindacati, ma è comunque inadeguato a risolvere i problemi di un precariato così diffuso da rappresentare una vera e propria emergenza sociale, oltre che un problema enorme di funzionalità dei servizi scolastici.

 

La richiesta è per un piano pluriennale di assunzioni del personale ATA su tutti i posti disponibili e vacanti che dia prospettive certe per la stabilità del lavoro e la funzionalità della scuola.

 


Pubblichiamo il comunicato stampa della segreteria generale dello Snals del 2 marzo 2006

 

 

SCUOLA: il nuovo Governo assicuri le immissioni in ruolo su tutti i posti vacanti

 

 

Roma, 9 marzo 2003  - “In presenza di oltre 34.500 pensionamenti, le immissioni in ruolo del personale docente e ATA per il prossimo anno scolastico saranno di sole 23.500 unità”. Lo ha dichiarato il Segretario Generale dello SNALS-CONFSAL, Gino Galati.

 

“In conseguenza di tale scelta, il numero dei precari della scuola aumenterà nel prossimo anno scolastico di 11.000 unità. Lo SNALS-CONFSAL – continua Galati – non intende più tollerare una cieca politica del personale della scuola che con il prossimo anno produrrà oltre 190.000 precari”.

 

“Fin da ora – conclude Galati – chiediamo al prossimo Governo, qualunque esso sia, interventi radicali e risolutori, perché è intollerabile che in una società civile non si garantisca ai docenti e agli ATA la necessaria dignità né si garantisca alla scuola la stabilità del personale per la qualità del servizio”.

 

 

 

 

 

home page

lA STRUTTURA

la scuola

IL personale

gli argomenti

l'attivita'

le schede

L'ARCHIVIO