Approfondimento della notizia pubblicata lunedì 29 agosto 2005 - ore 13:55

Argomento: Contratti a tempo determinato
Personale: Precari di ogni ordine di scuola
Scuola: Tutti gli ordini e gradi di scuola

SUPPLENZE ANNUALI 2005/2006
Criteri della Direzione Regionale del Veneto per i contratti a tempo determinato a.s.2005/06

 

 

- CATTEDRE ORARIO ESTERNE

 Al momento della scelta della sede non è consentito agli aspiranti modificare le cattedre  orario esterne costituite dai CSA.

 

- SPEZZONI ORARIO RESIDUI

Qualora , dopo la costituzione del cattedre O. E., risultino spezzoni orario superiori alle 6 h. settimanali, gli aspiranti possono abbinare detti spezzoni, anche per più classi di concorso, secondo questi criteri coerenti con l’art. 4 del DM 201/00:

-          si possono scegliere non più di 3 sedi scolastiche situate in non più di 2 comuni;

-          l’abbinamento delle sedi scolastiche dovrà avvenire secondo il criterio della facile raggiungibilità, privilegiando le scuole situate nello stesso comune e quindi quelle ubicate in comuni viciniori, ma non superando, di norma, i 30 km tra le scuole.

-          l’abbinamento tra più spezzoni, in questa fase, non può comportare il superamento dell’orario di cattedra e la conseguente attribuzione di ore eccedenti.

 

CATTEDRE RESTITUITE ALLE SCUOLE

Su esplicito quesito dello Snals, il dr. Spampinato ha ribadito che le cattedre (sono diverse quelle per gli ITP) eventualmente restituite alle scuole non possono essere suddivise in spezzoni di 6 h. per poi assegnare questi a personale interno alla scuola.

 

DEPENNAMENTO

La rinuncia alla nomina di supplenza annuale non comporta l’applicazione di alcuna delle sanzioni previste dall’art. 8 del DM 201/00.

 

 

home page

lA STRUTTURA

la scuola

IL personale

gli argomenti

l'attivita'

le schede

L'ARCHIVIO