Approfondimento della notizia pubblicata giovedì 5 febbraio 2004 - ore 00:00

Argomento: Trasferimenti
Personale: Tutto il personale in servizio
Scuola: Settore secondario (scuola media inf. e sup.)

MOBILITA’
Risposte a quesiti
IL MIUR, sentite le OO.SS., ha fornito dei chiarimenti su alcune questioni. Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca Dipartimento per l’Istruzione Direzione Generale del personale della Scuola Prot. n. 252 ex D.G.P.S.A. Uff. VII Roma, 5 febbraio 2004 Oggetto: Contratto collettivo nazionale integrativo sottoscritto 27.1.2004 sulla mobilità del personale docente, educativo e A.T.A. per l'a.s. 2004/2005. Precisazioni. Con riferimento a quesiti pervenuti in via breve, sentite le organizzazioni sindacali si forniscono le seguenti precisazioni sul contratto indicato in oggetto: A) Valutazione servizi pre-ruolo personale docente In merito alla valutazione del servizio pre-ruolo, ai fini della mobilità a domanda, la nota 4 va applicata alla luce delle modifiche introdotte nelle note comuni. B) Valutazione servizi pre-ruolo personale a.t.a. In merito alla valutazione del servizio pre-ruolo, ai fini della mobilità a domanda, il secondo alinea della nota 3 va applicato alla luce delle modifiche introdotte nel 1° alinea. C) Tabella di valutazione ai fini della mobilità professionale del personale a.t.a. La Tabella di valutazione allegato E si applica anche ai fini della mobilità professionale, secondo quanto precisato all’art. 50 – comma 3 – del C.C.N.I. sottoscritto il 27 gennaio 2004. D) Allegato C- Ordine delle operazioni- Effettuazione della III fase Al comma 1, punto II) lettera o), in luogo di “trasferimenti interprovinciali dei docenti che usufruiscono della precedenza di cui al punto VI dell’art. 7 – Titolo I - del presente contratto;” , per mero refuso, leggasi : “trasferimenti interprovinciali dei docenti che usufruiscono della precedenza di cui al punto VIII) dell’art. 7 – Titolo I - del presente contratto;”. E) Moduli per la compilazione della domanda di trasferimento e passaggio Nell’indicare, nell’apposita casella dei moduli domanda, il diritto al riconoscimento del punteggio aggiuntivo, si deve tener conto di quanto espressamente previsto nelle lettere D ed F, rispettivamente per il personale docente e per il personale a.t.a., delle tabelle di valutazione dei titoli allegate al C.C.N.I. sottoscritto il 27 gennaio 2004 e delle relative note. Per l’attribuzione del relativo punteggio è sufficiente barrare l’apposita casella del modulo domanda. Si fa, infine, presente che, per ovviare ad alcuni errori meramente materiali, vengono ripubblicati i moduli domanda dei trasferimenti e dei passaggi, ferma restando la validità dell’utilizzo della modulistica precedente. La presente nota sarà pubblicata sul sito Internet del Ministero (www.istruzione.it) e sulla rete Intranet che collega tutti gli Uffici e le Istituzioni scolastiche. IL DIRETTORE GENERALE G. Cosentino”

 

 

home page

lA STRUTTURA

la scuola

IL personale

gli argomenti

l'attivita'

le schede

L'ARCHIVIO