Approfondimento della notizia pubblicata lunedý 19 maggio 2003 - ore 00:00

Argomento: CCNL
Personale: Tutto il personale in servizio
Scuola: Tutti gli ordini e gradi di scuola

CCNL 2002-2005
Le funzioni obiettivo per i docenti e le funzioni aggiuntive per gli ata.
Le funzioni obiettivo per i docenti e le funzioni aggiuntive per gli ata come risultano nella nuova normativa: Le funzioni obiettivo (art. 30): Sono state confermate come funzioni strumentali alla scuola dell’autonomia, con attribuzione diretta delle risorse alle singole scuole. Nel caso in cui le scuole non attivino le funzioni strumentali nell’anno di assegnazione delle relative risorse, possono utilizzare le stesse nell’anno scolastico successivo, con la stessa finalitÓ. Il collegio dei docenti all’inizio dell’anno scolastico, sulla base delle indicazioni del POF, ne delibera la tipologia, il numero, le competenze e i nominativi dei docenti destinatari. L’entitÓ della retribuzione non Ŕ pi¨ predeterminata ma sarÓ decisa dalla contrattazione di scuola Le funzioni aggiuntive ATA (art. 46): Alle scuole sono attribuiti incarichi organizzativi sulla base delle esigenze della scuola stessa. Questi incarichi sono poi attribuiti ai singoli dipendenti sulla base di modalitÓ e criteri definiti nella contrattazione integrativa di scuola nell’ambito del piano delle attivitÓ. Per l’area A (coll.scolastici) sono particolarmente finalizzati all’assolvimento dei compiti legati all’assistenza alla persona, all’assistenza all’handicap e al pronto soccorso. Le risorse per retribuire gli incarichi sono attribuite direttamente alle scuole.

 

 

home page

lA STRUTTURA

la scuola

IL personale

gli argomenti

l'attivita'

le schede

L'ARCHIVIO