Approfondimento della notizia pubblicata sabato 22 gennaio 2011 - ore 19:19

Azione n. 1

Azione n. 1

 

                SNALS conf.s.a.l.        

segreteria provinciale di Venezia

 

Per la Scuola

LE NOSTRE PROPOSTE OPERATIVE

Azione n. 1

Perché le nostre proposte di azione possano essere del tutto comprensibili vi  suggeriamo di leggere il nostro appello (“Il senso di efficacia” ) già diffuso sul sito e su volantini.

 

La parte conclusiva esorta tutti ad agire. Da troppo tempo subiamo ogni sorta di prevaricazione da chiunque; ci lamentiamo nei corridoi; preferiamo delegare ogni decisione; vogliamo trovare ad ogni costo un  capro espiatorio, meglio se lontano, molto lontano da noi… .

 

Dunque, se siamo convinti che gli interventi del Governo sulla scuola e la loro gestione operativa periferica danneggiano l’attività didattica, dobbiamo dimostrarlo con i fatti, oltre le parole.

Con modi di agire e di essere quotidiani dobbiamo partecipare convintamene e vivere la Scuola per cominciare e/o continuare ad avere la sensazione che le cose possono cambiare. Le possiamo cambiare.

 

Ecco, allora, l’ azione n. 1:

La riduzione del quadro orario degli alunni ha tagliato gli organici, azzerata la possibilità di utilizzo flessibile dei docenti e di ampliamento dell’offerta formativa. La nostra risposta è:

 

PER I DOCENTI - no a tutte le attività aggiuntive pagate con il FIS. Vogliamo dimostrare che senza un organico funzionale e con le sole ore obbligatorie – come da orario contrattuale-  la qualità della didattica si affievolisce. E poi, la  contropartita economica  è un’elemosina (non va taciuto, comunque, che alcuni docenti già godono di un “buon” riconoscimento economico derivante dal FIS, con la copertura, purtroppo, della contrattazione di istituto).

 

PER GLI ATA - Il personale ATA, che di anno in anno vive una condizione di estrema difficoltà per la rideterminazione dei carichi di lavoro dovuta alla riduzione sistematica degli organici, si decida finalmente a dire basta a questa logica e dimostri, con i fatti, che il loro numero è insufficiente a rispondere a tutte le necessita dell’ Offerta formativa in ogni Scuola:

no a tutte le attività aggiuntive pagate con il FIS.

 

Tutto il personale (docente e ATA, a tempo indeterminato e a tempo determinato) comunichi al DS la propria indisponibilità, secondo i modelli riportati in calce.

 

Mestre, 2 settembre 2010

 

SINDACATO NAZIONALE AUTONOMO LAVORATORI SCUOLA aderente alla CONF.S.A.L.

via A. Aleardi, 80-82- 30172 Venezia-Mestre. tel. 041958464 (2 linee r.a.); fax 041951188.

Internet : www.snalsvenezia.it ; e-mail : snals@snalsvenezia.it

 

 

 

 

AZIONE n. 1

 

PER I DOCENTI

 

 

AL DS

 

della Scuola_________________________________

 

 

 

 

 

Oggetto: Comunicazione di indisponibilità all’effettuazione di ore aggiuntive.

 

Il sottoscritto_____________________________________________________________

docente t.i/t.d.________________________in servizio presso codesto Istituto per l’a.s. 2010-2011

 

comunica la propria indisponibilità

 

ad effettuare ore aggiuntive (funzionali e di insegnamento) retribuite con il FIS.

 

 

 

 

______________________, ____settembre 2010                                      

 

 

 

Firma

 

AZIONE n. 1

 

PER GLI ATA

 

 

AL DS

 

della Scuola______________________________________________

 

________________________________________________________

 

 

Oggetto: Comunicazione di indisponibilità all’effettuazione di ore e/o attività di intensificazione e/o aggiuntive.

 

 

Il sottoscritto_____________________________________________________________

Personale ATA  t.i/t.d.________________________  in servizio presso codesto Istituto per l’a.s. 2010-2011

comunica la propria indisponibilità

 

ad effettuare ore e/o attività di intensificazione e/o aggiuntive retribuite con il FIS.

 

 

 

______________________, ___  settembre 2010                                      

 

 

 

Firma

 

 

 

 

Webmaster arch. Piero Battistich
ottobre 1996 /gennaio 2004 

home page

lA STRUTTURA

la scuola

IL personale

gli argomenti

l'attivita'

le schede

L'ARCHIVIO