Approfondimento della notizia pubblicata mercoledì 2 febbraio 2005 alle ore 14:36

Argomento: Le schede dello Snals
Personale: Tutto il personale in servizio
Scuola: Tutti gli ordini e gradi di scuola

LE SCHEDE DELLO SNALS
Sulla Privacy nelle scuola (scheda n. 36)
 

SNALS conf.s.a.l.
SINDACATO NAZIONALE AUTONOMO LAVORATORI SCUOLA
segreteria provinciale di Venezia

LE SCHEDE DELLO SNALS

LA PRIVACY NELLE SCUOLE
(D.L.vo n. 196 del 30.6.2003)

1^ caso: i risultati degli scrutini degli alunni
Alla fine dello scorso anno scolastico 2003-2004 sono circolate notizie sostanzialmente infondate riguardo alla pubblicazione dei risultati degli scrutini nelle scuole.
Era o non era una questione di privacy? I voti, anche dell’eventuale insegnamento della religione cattolica, dovevano restare segreti?
Il Garante della Privacy, con un comunicato stampa del 3 dicembre 2004, ha chiarito che
"Non è vero che i voti scolastici devono restare segreti, non è vero che gli studenti devono 'nascondere' la propria fede religiosa, non è vero che i risultati degli scrutini devono rimanere clandestini. … Non esiste alcun provvedimento del Garante che imponga di tenere segreti i voti dei compiti in classe, delle interrogazioni o gli scrutini, né di consegnarli agli alunni in busta chiusa.
…La privacy ha costituito a volte il pretesto per improprie note di colore o è stata utilizzata come un alibi per non applicare altre disposizioni di legge. Una corretta informazione è quindi importante.”

2^ caso: i compensi corrisposti al personale docente e ata dal fondo d’istituto.
Prendendo a pretesto i cosiddetti dati sensibili, le Scuole negano alla RSU e alle OO.SS. evidenti diritti di informazione su “i nominativi del personale utilizzato nelle attività e nei progetti retribuiti con il fondo d’istituto… e la verifica dell’attuazione della contrattazione collettiva integrativa di istituto sull’utilizzo delle risorse. (CCNL/2003 art. 6 comma2 lett j, l). Eppure ne hanno ”… interesse per la tutela di situazioni giuridicamente rilevanti” (Legge. 241/90, art. 22).
Queste informazioni, concernenti il pagamento accessorio corrisposto al personale che ha svolto attività aggiuntive retribuite con il fondo d’istituto, “… non rientrano certo nella categoria dei cd dati sensibili” (Tribunale di Cassino, sezione Lavoro, 9 marzo 2003).
I "dati sensibili", infatti, sono i dati personali idonei a rivelare l'origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l'adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale.

Pertanto vanno pubblicati all’albo dell’istituto tutte le informazioni che costituiscono dati personali non sensibili. Né alcuna Scuola può adottare un proprio Regolamento sulla privacy perché il “Codice in materia di protezione dei dati personali” contiene già regole precise.

Tutto chiaro? Finalmente!



SINDACATO NAZIONALE AUTONOMO LAVORATORI SCUOLA aderente alla CONF.S.A.L.
via A. Aleardi, 80-82, 30172 Venezia-Mestre. tel. 041958464 (2 linee r.a.); fax 041951188.
Internet: www.snals.ve.it; e-mail: snals@gpnet.it; televideo di televenezia (canale 44 uhf) pagg. 107, 108

 
 
 Argomento generale
 LE SCHEDE DELLO SNALS
 C.C.N.L.
 TRASFERIMENTI
 CONTRATTI A TEMPO DET.
 CONTRATTO A TEMPO INDET.
 ATTIVITA' SINDACALE
 PENSIONI E PENSIONATI
 SVILUPPO  PROF. DOCENTE
 E.N.A.M.
 ORGANICI DEL PERSONALE
 MOBILITA' ANNUALE
 r.s.u.
 CONCORSI ORDINARI E RIS.
 

home page

lA STRUTTURA

la scuola

IL personale

gli argomenti

l'attivita'

le schede

L'ARCHIVIO